Blog

Acquari

STORIA DI AQUARISTICA. DA DOVE È ARRIVATO IL NOSTRO PRIMO PESCE?

A che punto della storia dell’umanità l’uomo ha visto il pesce come un essere che potrebbe aiutare a decorare l’interno e dargli un clima, piuttosto di essere un oggetto da mangiare? Se dovessimo tracciare la storia della cura dei pesci nei bacini artificiali, avremmo fatto molta strada nei paesi antichi. Tuttavia, allevarli in stagni nell’antica Mesopotamia, in Egitto e a Roma non aveva nulla a che fare con la presentazione del loro valore estetico, e si trattava solo di cibo fresco.

L’acquaristica è nata 1500 anni fa, quando i cinesi hanno apprezzato l’aspetto della carpa di Prussia. È così che è iniziato il processo di ricerca di specie belle. Furono pescati e messi negli stagni del giardino. È così che è iniziata la selezione, che ha portato all’allevamento del primo pesce rosso.

Sebbene gli abitanti della Cina non avessero dubbi sulle proprietà rilassanti che da guardare la vita dei pesci, fu solo 600 anni fa che gli venne l’idea di trasferire il contenuto degli stagni in un rifugio domestico. Da questo momento puoi parlare dell’hobby dell’acquario inteso come cura dei pesci in vasche artificiali situate nelle case.

Storia di aquaristica in Europa

La moda per l’allevamento del pesce si è diffusa nei paesi vicini e l’interesse dei ricchi residenti è stato così grande che nel 1500 un prototipo del negozio di acquari di oggi è stato creato in Giappone. Vasi di porcellana usati per coltivare pesci in casa venivano venduti lì.
I pesci arrivarono rapidamente dall’Estremo Oriente all’Europa. I primi acquari apparvero nel Vecchio Continente nel XVII secolo e godevano di un notevole interesse pubblico, sebbene solo i più ricchi potessero permettersi di acquistarli. Tuttavia, gli europei hanno rapidamente imparato ad allevare pesci in condizioni di stagno, il che li ha resi molto più economici e accessibili.

historia akwarystyki

E qual era la via del pesce per arrivare agli acquari europei? Nel XVII secolo apparve la prima menzione. A quel tempo, Leonard Baldner, un pescatore di Strasburgo, allevava pesci in grandi vasetti con sabbia rossa. Invece, nel 1774 uno zoologo di Ginevra costruì un prototipo per l’acquario di oggi (aveva la forma di un cuboide). Tuttavia, i loro tentativi non hanno avuto successo. Senza supporto tecnico e cibo adeguato, il pesce si stancava nei primi acquari. La rivoluzione dell’acquaristica avvenne nel 1830, quando Charles des Moulins iniziò a ossigenare l’acqua negli acquari. Nel tempo, il suo interno ha iniziato a riflettere l’ambiente naturale del pesce.

La società ha mostrato un crescente interesse per l’hobby dell’acquario. Oltre all’introduzione ufficiale del termine “acquario” nel dizionario, che ebbe luogo nel 1855, vi fu una richiesta di conoscenze specialistiche che portò alla creazione dei primi titoli nel settore della letteratura dell’acquario. Iniziarono ad apparire i primi acquari pubblici, dove si poteva seguire la vita sottomarina dei pesci. La prima struttura di questo tipo apparve a Regent’s Park a Londra.

Un’altra data importante per l’acquaristica è il luglio 1869, quando una nave francese con una preziosa spedizione dalla Cina arrivò a Parigi. Pinne meravigliose, cioè pesci favolosamente colorati, furono portati nella canna. Sebbene non tutti siano sopravvissuti al trasporto, ce n’erano abbastanza per venderli e venderli al prezzo dell’oro. È così che i pesci d’acquario si sono diffusi in tutta Europa e grazie agli allevatori russi sono riusciti a raggiungere le terre polacche.

Oggi, l’acquaristica può essere classificato come un hobby popolare. In Polonia, gli acquari sono circa in 600-800 mila. case! Ci sono anche negozi con forniture professionali per acquariofili e, naturalmente, bellissimi e colorati abitanti dei acquari.

 

19 12 2019

Najnowsze wpisy:

Pesci nell’acquario generale: quali specie dovresti scegliere?
28 02 2020

In quale stile allestire l’acquario? Scopri sei tendenze per acquari moderni.
26 02 2020

COME FARE IL TUO PRIMO ACQUARIO?
19 12 2019

Pesci nell’acquario generale: quali specie dovresti scegliere?
28 02 2020

In quale stile allestire l’acquario? Scopri sei tendenze per acquari moderni.
26 02 2020

STORIA DI AQUARISTICA. DA DOVE È ARRIVATO IL NOSTRO PRIMO PESCE?
19 12 2019

Dove comprare

i nostri prodotti

Mappa dei negozi

Marchi del gruppo Aquael